Sotto tanta neve Stampa
Scritto da administrator   
Sabato 04 Febbraio 2012 21:07

La neve è finalmente arrivata...tutta in una volta, evocando il 1956, quando ci fu una nevicata altrettanto straordinaria; questa volta il manto bianco ha raggiunto uno spessore di 80 cm, allora gravitò intorno al metro. Molti furono costretti a spalare i tetti delle abitazioni,  sovraccarichi e a rischio crollo; oggi quest'evenienza è scongiurata: i tetti sono in cemento armato o sono comunque stati adeguati per sostenere anche pesi notevoli. Non ci sono stati problemi di traffico, se non per brevissimo tempo, considerata la facilità e l'efficacia con cui i mezzi spazzaneve intervengono; 50 anni fa  passava sulla strada un trattore cingolato, adattato allo scopo,  raro e lento, seguito da un cantoniere con una pala in spalla... A quei tempi, dunque, si rischiava di rimanere "bloccati", mentre ora quest'evenienza è decisamente remota. Anche le interpoderali fruiscono del servizio di sgombero neve , così come le  vie interne dell'abitato. Per l'occasione le giovani generazioni fanno riposare computer, telefonini ed altri marchingegni...per godere e scoprire -all'aperto- la neve. Tornano in strada colori e voci, un po' di festa!

Ultimo aggiornamento Domenica 04 Marzo 2012 22:27